Progetto ” Sviluppo sostenibile ed educazione alimentare”

  • Maggio 28, 2021

 

 

Sviluppo sostenibile, educazione ambientale, conoscenza e tutela del patrimonio e del territorio.

Gli alunni delle due classi seconde della scuola primaria di Riccia,  nei giorni 18 e 19 maggio hanno  svolto le attività relative al primo e al secondo modulo  del progetto “Sviluppo sostenibile ed educazione alimentare” promosso da  Coldiretti Donne Impresa  in Collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo del Fortore.

 Si tratta di un progetto che coinvolge i bambini attraverso attività laboratoriali e cerca di  avvicinarli, in continuità con i programmi scolastici e soprattutto  con l’insegnamento dell’Educazione Civica, al mondo della campagna e delle sue tradizioni, nonostante le limitazioni legate all’emergenza Covid. Le tematiche affrontate puntano ad approfondire i temi legati alla produzione del cibo, alle  sane e genuine abitudini alimentari radicate nella campagna e rispettose dei ritmi della natura. Nel primo modulo è stato affrontato l’importante ruolo che rivestono le api per il nostro ecosistema; è stato inoltre realizzato un erbario con le principali piante che popolano il nostro territorio. 

Riprendendo il tema della biodiversità nel secondo modulo sono stati presentati le colture e gli animali di un’azienda agricola. Agli alunni sono state consegnate diverse tipologie di semi ed è stato affidato loro il compito della semina e cura delle piante  durante il periodo estivo. Infine l’aula è stata trasformata in un laboratorio di caseificazione : i bambini hanno prodotto il formaggio e lo hanno degustato.

L’esperienza è stata davvero significativa e siamo in attesa del terzo modulo che si svolgerà in autunno con le visite in azienda.


Chiudi il menu