A SCUOLA E’ ARRIVATO CAPITAN ECO

A SCUOLA E’ ARRIVATO CAPITAN ECO

  • Novembre 7, 2019

Impegnarsi insieme per salvaguardare l’ambiente attraverso comportamenti responsabili e condivisi.
Questo il messaggio lanciato agli alunni della scuola primaria dell’Istituto Omnicomprensivo del Fortore-
Riccia-S.Elia da Capitan Eco, arrivato ieri in classe per trasmettere alle nuove generazioni l’importanza dei
temi della sostenibilità ambientale.
L’iniziativa, voluta dal Comune e sposata dall’istituzione scolastica guidata dalla dirigente Lucia Vitiello, è
stata affidata alla società Achab Med che opera nell’ambito della comunicazione ambientale rivolta alle
scuole. A Riccia la campagna di comunicazione è stata incentrata sui temi della raccolta differenziata e sui
laboratori di compostaggio domestico. Con un metodo coinvolgente e partecipativo, il pirata eroe amico
dell’ambiente ha parlato ai bambini di tematiche ambientali attraverso giochi accattivanti. Un approccio
didattico innovativo per parlare di plastica, alluminio, vetro, carta, umido, tutti rifiuti che devono essere
necessariamente separati. L’urgenza di non poter più rimandare a causa di un mondo già troppo inquinato
è stata rimarcata anche dal sindaco Pietro Testa, che ha esortato i piccoli a mettere in atto comportamenti
responsabili, a differenziare, riciclare e risparmiare. “Se tutti insieme ci proviamo, avremmo un ambiente
più bello e pulito, più sano ed accogliente” la sua esortazione.
La mascotte della campagna di educazione ambientale, Capitan Eco, ha fatto giurare ai bambini, recitando
una promessa solenne, di impegnarsi per proteggere sempre la propria città.

 

Chiudi il menu